Siti ed eventi Morgantina

Morgantina

Morgantina

Aidone (EN)

Morgantina è una delle cittadine antiche del centro della Sicilia, fondata dai Siculi. Nel periodo greco vennero introdotti molti elementi dell'architettura ellenistica come il bouleuterion, l'agorà, il teatro.

Morgantina

Morgantina è il nome di un'antica città che sorgeva nell'entroterra della Sicilia, precisamente a Aidone in provincia di Enna. Un tempo questo territorio era abitato dai Siculi, uno dei tre popoli, oltre ai Sicani e gli Elimi, della Sicilia menzionati nelle antichi fonti romane e greche. Il primo insediamento di Morgantina fu fondato sulla collina della Citadella e si fa risalire al periode che va dal X secolo a C al V secolo a C. È probabile che la fondazione di questo insediamento coincidesse con l'arrivo dei Siculi dalla penisola. Nel corso del VI secolo a C Morgantina aveva già instaurato contatti con le poleis greche sulla costa, a testimonianza i rinvenimenti di ceramica greca nei contesti funerari indigeni. Sul finire del VI secolo Morgantina era pienamente coinvolta nelle lotte tra le poleis greche. Il primo insediamento fu abbandonato e una nuova città venne fondata con lo schema ippodamico (a scacchiera). I resti visibili oggigiorno nel sito archeologico di Morgantina risalgono al periodo di questa seconda fondazione. L'assenza di templi monumentali potrebbe essere un'importante indizio che fa presupporre la continuità della cultura sicula nella città. Più che una città greca Morgantina era una città indigena ellenizzata. Quando la città prese la parte di Cartagine nella Seconda Guerra Punica firmò la sua fine, dopo la conquista da parte dei romani la città entrò in un periodo di declino fino al suo completo abbandono.

L'acropoli

I primi scavi archeologici del sito risalgono a 1955, sotto la guida di archeologi americani. I reperti rinvenuti negli scavi sono stati trasferiti al museo di Aidone. Nel sito di Morgantina sono visibili soprattutto resti degli edifici intorno all'agorà, il cuore della città antica. Sull'acropoli sono visitabili le terme nord che risalgono al III secolo a C. Particolarmente interessanti sono i resti di una cupola costruita con tubi di terracotta che forse avevano la funzione di far passare l'aria calda per riscaldare l'ambiente. Una strada dirittta, chiamata plateia, collega l'acropoli all'agorà.

L'agorà

L'agorà superiore era circondata da una stoa, il portico. Sul lato est dell'agorà sono visibili i resti di una fontana monumentale e sul lato nord i resti di un ginnasio. Sul lato ovest, all'ingresso dell'agorà, è stato individuato il bouleuterion. Nel bouleuterion si riuniva il consiglio della città ellenistica.
Al centro dell'agorà superiore si trovano i resti del macellum, il mercato coperto. Tra l'agorà superiore e l'agorà inferiore si trova l'ekklesiasterion, il luogo dove si tenevano le riunioni del popolo (demos). Il teatro greco sorge sul lato ovest dell'agorà inferiore, di fronte a un santuario dedicato a Kore e Demetra. Sul lato est dell'agorà inferiore si vedono i resti di granai e di un grande forno. Qui si trova anche il prytaneion, dove risiedevano i governatori della città, i Pritani.

I quartieri

Solo una minima parte della città è stata scavata. A est dell'agorà sono visitabile i resti di due case dove si possono ammirare dei mosaici, una casa porta il nome di Ganimede. Sul lato ovest dell'agorà si possono visitare i resti di altre cinque abitazioni. Ogni casa porta il nome di una particolarità rinvenuta durante gli scavi, come capitelli, colonne o cisterne.

Bibliografia

Antonaccio, C. 1997, Urbanism at Archaic Morgantina in: H. Damgaard Andersen et al ed., Urbanization in the Mediterranean in the ninth to sixth centuries B.C., Copenhagen

Indirizzo: Contrada Morgantina, Aidone;

tel. 093587955

Orari: 14:00 - 19:00 (chiuso il lunedì); La prima domenica del mese orario 09:00 - 19:00

Prezzi: Euro 6,00 (Sito e museo a Aidone) Euro 3,00 ridotta

Sito web: Morgantina
Gli scavi a Morgantina

Le informazioni sono state aggiornate al 2016 tuttavia prezzi e orari di apertura possono subire variazioni.

Ultimo aggiornamento 12/09/2016

Indice

©2019 Motya.info Mappa del sito Privacy Contatto